BENI MOBILI E IMMOBILI SEQUESTRATI PER 4MLN DI EURO

Tra questi, terreni, ville e appartamenti tra Genzano di Roma, Ariccia, Albano Laziale e Itri, in provincia di Latina. La misura di prevenzione, emessa dal Tribunale di Roma su richiesta della Procura della Repubblica di Velletri,arriva a seguito delle indagini dei baschi versi di Velletri, che hanno fatto luce sul patrimonio illegalmente accumulato in oltre vent’anni di attività criminale e sproporzionato ai redditi dichiarati. Dagli accertamenti è emersa l’esistenza di una rete di società costituite ad hoc per schermare la proprietà dei beni, tutte fittiziamente intestate a prestanome ma di fatto riconducibili al pluripregiudicato, condannato in passato anche per maltrattamenti in famiglia, furto aggravato, danneggiamenti, evasione dagli arresti domiciliari e contravvenzione agli obblighi di sorveglianza speciale.