ACCUSE DEL PD: FUCCI RISPONDE