ANZIO, MARIJUANA SUL TERRAZZO DI CASA

dal dr. Fabrizio Mancini.Ancora una volta un valido ausilio alla buona riuscita dell’operazione lo hanno fornito i poliziotti che dall’inizio della stagione estiva sono stati aggregati al Commissariato per collaborare nei servizi di controllo del territorio.E proprio dal pattugliamento che solitamente viene effettuato, con speciale attenzione alle zone più a rischio, sono scaturiti gli arresti effettuati nella giornata di ieri. Nel corso dei servizi, infatti, alcune persone note agli agenti come tossicodipendenti erano state notate nei pressi di uno stabile di via Valle Palomba, ad Anzio. I successivi servizi di appostamento hanno permesso di individuare l’abitazione interessata e, nella giornata di ieri, è scattato il blitz. Mentre alcuni agenti si sono posizionati davanti alla porta d’ingresso, altri sono rimasti appostati sotto l’abitazione. Proprio questi ultimi, ad un certo punto, si sono visti “piovere” dall’alto una busta di plastica con all’interno numerose piante di marijuana che presentavano ancora evidenti tracce di terriccio, essendo verosimilmente state estirpate dagli abitanti dell’appartamento appena notata la presenza della Polizia. Una volta all’interno i poliziotti hanno subito bloccato due persone, un uomo ed una donna, abitanti all’interno. Nel corso della successiva perquisizione sono stati poi trovati materiale necessario per il taglio, la pesatura ed il confezionamento di sostanze stupefacenti, alcuni grammi di hashish e 18 cartucce calibro 12, sulla cui provenienza saranno effettuate successive indagini.

La marijuana rinvenuta e sequestrata, una volta sfogliata dagli arbusti, è risultata avere un peso complessivo di circa 700 grammi. Sul balcone della casa sono stati inoltre rinvenuti i vasi, con evidenti tracce di terriccio sparse sul pavimento, da dove erano state estirpate le piante. Al termine, pertanto, V.U., 29enne di Anzio e M.G. di 27 anni, anch’ella di Anzio, sono stati arrestati. Dovranno rispondere di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di munizionamento per arma comune da sparo.