MARINO: “NON CRIMINALIZZARE ROMA”