TENTA DI FORZARE COMPATTATORE A.M.A. UN “VAMPIRO” DI CARBURANTE

Il giovane, nel tardo pomeriggio di ieri, è stato notato da una “gazzella” dei Carabinieri mentre stava tentando di forzare il tappo del serbatoio di un autocompattatore parcheggiato nei pressi dell’oasi ecologica dell’AMA di viale Palmiro Togliatti. Alla vista dei Carabinieri ha tentato di scappare ma è stato acciuffato e immobilizzato dopo una breve colluttazione. Durante la perquisizione, nelle sue tasche sono stati trovati due telefoni cellulari, anche questi appena rubati nell’isola ecologica, di proprietà di un dipendente AMA La refurtiva è stata restituita al proprietario, mentre è stato sequestrato un grosso cacciavite con cui il ragazzo stava tentando di forzare il tappo del serbatoio. Il nomade è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo. Sono in corso accertamenti, da parte dei Carabinieri, finalizzati ad accertare la partecipazione di eventuali complici.