SCIOPERO DELLA FAME: IL CIE LO SOSPENDE