SI GETTA NEL TEVERE: SALVATO DAI POMPIERI

Le due pattuglie sono riuscite a seguire costantemente l’uomo, informando istante per istante gli altri soccorritori della sua posizione, fino a quando i Vigili del Fuoco, a bordo di un natante, sono riusciti a trovarlo tra i ponti Sublicio e Testaccio, in corrispondenza della curva del fiume all’altezza del Lungotevere Testaccio. L’uomo, ancora vivo, privo di documenti e non ancora identificato, è stato soccorso in ospedale dove è stato ricoverato in prognosi riservata.