POMEZIA GIORNATA DELLA MEMORIA: LE PAROLE DEL SINDACO FABIO FUCCI

0
84

“In questa Giornata di commemorazione delle vittime dell’Olocausto, afferma Fucci, il mio pensiero va ai familiari di tutti coloro che sono rimasti uccisi durante gli anni del regime nazista, vittime del progetto criminale più vergognoso che la Storia ricordi. Le immagini e le testimonianze che dal 1945 ad oggi sono diventate memoria collettiva, scrivono una storia che non può essere dimenticata; i superstiti dei campi di concentramento ancora in vita incarnano una storia vivente che va raccontata, soprattutto ai più giovani. La Giornata internazionale della Memoria, conclude il sindaco, è non soltanto l’occasione per ricordare le leggi razziali, l’Olocausto e lo sterminio del popolo ebraico, ma è, e deve essere, l’occasione per guardare al presente con gli occhi di chi sa imparare dal passato, per impedire che ancora oggi si scrivano leggi discriminanti e si legittimino nuovi lager. In questa giornata Pomezia ricorda, perché noi non dimentichiamo”.