L’ASSESSORE BERNARDI DA PRECISAZIONI SUL PARCHEGGIO MULTILIVELLO

Si è voluto esprimere sull’argomento poiché risultano delle imprecisioni proprio riguardo alla spesa. “Intendo sottolineare – ha dichiarato l’Assessore Bernardi – il fatto che io non ho mai riportato cifre economiche né commenti di alcun genere per la realizzazione dell’opera anche perché il computo di tali somme non rientra nelle mie competenze e nelle mie deleghe all’Urbanistica: riguardo il parcheggio multilivello e il nuovo piazzale ho personalmente seguito l’iter per il rilascio del parere paesaggistico, un aspetto urbanistico dell’opera e dell’area pubblica che verrà realizzata in superficie. Quanto alla dichiarazione sull’adeguamento sismico della struttura richiesto dal Genio Civile, affermo che non sono a conoscenza dell’invio di alcuna nota da parte del Genio Civile: nella normale procedura che avviene in questi casi, qualsiasi richiesta di tale genere comporta inevitabilmente un assestamento degli oneri di realizzazione, anche in considerazione che tale richiesta del Genio Civile possa pervenire successivamente alla presentazione del progetto definitivo. Anche in questo caso, però, intendo sottolineare il fatto che non sono a conoscenza né delle eventuali indicazioni del Genio Civile né dell’entità di questi oneri aggiuntivi, in quanto, per l’appunto, tali argomenti non rientrano nelle mie specifiche competenze urbanistiche”.