TENTA DUE COLPI NELLO STESSO STABILE: ARRESTATO

Il ladro maldestro, però, non è stato accorto nei suoi movimenti, a tal punto che il proprietario della prima abitazione, uditi strani rumori provenire dall’esterno, ha dato l’allarme al “112”. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono intervenuti in pochi minuti bloccando il “topo d’appartamento” mentre, alla vista delle autoradio, stava tentando di darsi alla fuga. Il ladro, un cittadino somalo di 21 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato con l’accusa di tentato furto aggravato continuato in abitazione ed è stato portato in caserma, dove attenderà di essere sottoposto al rito direttissimo.