PROMOSSO DALL’AISA “L’AMORE SUPERA LE BARRIERE”

Sull’argomento, specificano i promotori dell’evento, spesso si addensano imbarazzo, equivoci e pregiudizi. Ancora oggi sono negate, in molti casi, le legittime aspirazione alla felicità di quasi due milioni di cittadini e cittadine Italiani con disabilità, che non possono quindi auto-realizzarsi e vivere la propria vita in pienezza e responsabilità. Oggi più che in passato le difficoltà che le persone con disabilità fisica si trovano ad affrontare riguardo la propria sessualità non possono più essere negate o ignorate, sia per la maggiore espansione della coscienza della persona con disabilità sia per la crescente sensibilità da parte della società. L’obiettivo di AISA Lazio Onlus è quindi quello di informare e rendere consapevole la cittadinanza aumentando la visibilità di queste tematiche, contribuendo così al percorso verso l’affermazione personale e sociale delle persone con disabilità. Di seguito il programma della giornata:

Ore 16.00 presentazione del progetto “L’Amore che supera le barriere” a cura di Laura Elke D’Apolito, dott.ssa in Psicologia con tesi di laurea “la sessualità della donna con disabilità fisica:una ricerca empirica sul territorio nazionale”. Proiezione del video “Sesso, Amore e Disabilità”, estratto del film documentario di Adriano Silanus e Priscilla Berardi, che vede come protagonisti persone con disabilità fisica che parlano della propria vita sessuale e affettiva. Dibattito e confronto moderato da Carlo Rossetti, Presidente Onorario e Responsabile Rapporti Istituzionali A.I.S.A. Onlus.