MINACCIANDOLA LE DANNEGGIA IL CITOFONO: IN MANETTE

L’uomo, di origini romene, in evidente stato di alterazione da assunzione di alcool era giunto sotto casa dell’ex convivente in via Inzago e dopo averle danneggiato il citofono, con l’intento di entrare in casa, l’ha ingiuriata e minacciata di morte. La donna, 47 anni, anche lei di origini romene, lo aveva già denunciato per stalking, due volte, ai Carabinieri della Stazione Roma Ottavia. Ieri la richiesta di aiuto al 112 ha consentito l’intervento congiunto di Carabinieri e Polizia che lo hanno sorpreso in flagranza di reato, arrestato e condotto in carcere.