INSEGUIMENTO DA FILM: 42ENNE IN MANETTE

I militari decidono di intimargli l’alt ma il 42enne, che era alla guida, lo ignora proseguendo ad alta velocità. Ne è nato un inseguimento: la pattuglia raggiunge il veicolo in fuga che improvvisamente sperona i Carabinieri tentando di mandarli più volte fuori strada. Il rocambolesco inseguimento prosegue per diversi chilometri fino a quando il malvivente, con un’altra mossa improvvisa, perché vistosi ormai braccato dai Carabinieri, salta fuori dal veicolo ancora in movimento, lasciandolo sbattere contro un muro, mentre lui prosegue la fuga a piedi. I militari continuano ad inseguirlo a piedi e finalmente lo bloccano. Il camion, che era stato rubato ad un autotrasportatore e trasportava 3 grosse cisterne e 2 pompe di pescaggio elettriche, è stato restituito al proprietario. Il 42enne, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato quindi arrestato con l’accusa di furto, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.