OCCUPATA SEDE PD: DURANTE LO SCIOPERO NAZIONALE LAVORATORI SCUOLE

Come si legge ne comunicato stampa dell’Unione Sindacale di Base “ I lavoratori, oggi in sciopero nazionale e mobilitazione generale con iniziative in diverse regioni, chiedono di incontrare dei rappresentanti della Direzione PD, partito che in Parlamento non ha mai sostenuto col voto le proposte di legge finalizzate a risolvere attraverso la reinternalizzazione  del servizio e dei dipendenti la grave condizione di sfruttamento che riguarda ben 11.000 addetti alle pulizie delle scuole. L’USB sostiene la lotta degli ex-LSU Ata e ribadisce la richiesta di provvedimenti coraggiosi, che impediscano una volta per tutte il vergognoso gioco in atto sulla pelle di questi lavoratori, a cui le nuove aziende aggiudicatarie della Gara Consip riducono orario e salario con un indiscriminato aumento dei carichi di lavoro.