CON UN COLTELLO TENTA DI COLPIRE DUE PERSONE: IN MANETTE

Prima ancora di intervenire ha telefonato al 113 per richiedere l’ausilio di altre pattuglie. Nel frattempo l’uomo con il coltello in mano ha iniziato ad essere più aggressivo ed ha tentato più volte di colpire gli altri due che, spaventati, hanno iniziato ad indietreggiare. Per evitare conseguenze ulteriori l’agente si è avvicinata ai tre e, dopo essersi qualificata, ha cercato di disarmare l’uomo, intimandogli di gettare a terra il coltello. L’uomo non ha desistito e la situazione si è aggravata ancora di più quando ha continuato a minacciare  gli altri due soggetti e questi ultimi per difendersi, si sono scagliati a loro volta contro l’aggressore cercando di disarmarlo. Nella colluttazione i tre contendenti sono caduti a  terra ed uno di loro è rimasto ferito ad una mano. Quando sono arrivati gli agenti del Reparto Volanti, hanno subito percepito la gravità della situazione e prontamente sono intervenuti riuscendo con qualche difficoltà a bloccare e a disarmare l’aggressore. L’uomo, identificato per R.T., romano di 40 anni, è stato assicurato nell’auto di servizio e accompagnato negli del Commissariato dove è stato arrestato per tentato omicidio, lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Il ferito invece è stato soccorso e accompagnato in codice giallo in ospedale per le cure mediche.