VIOLENZA “DI GENERE” E PREVENZIONE FEMMINICIDIO: STAGE FORMATIVO

Si è a più riprese sottolineata le necessità di potenziare la formazione professionale degli operatori della Polizia come uno dei validi strumenti di contrasto e nel cui quadro operativo di intervento si inseriscono la concretezza diagnostica medico legale e l’apporto psicologico. Un’attività che attraverso nuove sinergie e contatti tra i diversi organismi , tra cui i Centri Antiviolenza con le associazioni presenti sul territorio,i Pronto Soccorso degli Ospedali , può  dare risposte incisive e tempestive alle vittime. All’evento hanno partecipato in qualità di relatori il Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma Dott. Antonio Calaresu, la dr.ssa Rosa Corretti, Primo Dirigente medico della Polizia di Stato, la dr.ssa Veronica Ferreri De Stefano, medico capo e la dr.ssa Rita Staccone , psicologa dell’Ufficio Sanitario Provinciale. Erano presenti anche la dr.ssa Serenella Arecchi, dirigente medico della ASL Roma E e la dr.ssa Liliana Giglio Direttore Generale Engim.