POMEZIA, OCCUPAZIONE SCUOLA TRILUSSA: IL PD COMMENTA

“L’ordine è stato ristabilito. La scuola Trilussa questa mattina è stata sgomberata ed i lavoratori ex-Lsu che da lunedì sera manifestavano contro i tagli al salario imposti dal Ministero sono stati allontanati dalla celere. Il sindaco Fucci, che oggi non era presente nonostante sia la massima autorità a difesa dell’ordine pubblico, ha così raggiunto l’obiettivo che si era prefisso con la lettera al Prefetto: fermare la protesta. Negli occhi di chi oggi era presente rimane l’immagine di uno spiegamento di forze sproporzionato rispetto alla situazione, trenta donne e uomini chiusi nei locali della scuola per difendere il proprio posto di lavoro. Quasi uno stato d’assedio, come sempre più spesso capita di vedere a Pomezia in occasione di manifestazioni sindacali. Molto presto gli alunni potranno tornare a scuola e questo è un bene. Rimane solo un dubbio: qualcuno, a Pomezia, continuerà a preoccuparsi del futuro di questi lavoratori? Il Partito Democratico di Pomezia torna a chiedere al primo cittadino una nuova missiva al Prefetto che questa volta abbia ad oggetto non la tutela dell’ordine pubblico ma la difesa del lavoro”