POMEZIA, SCUOLA DI TRILUSSA SGOMBERO: LE RISPOSTE DI FUCCI MENGOZZI

“La mia Amministrazione – ha poi continuato il Primo Cittadino – continuerà a supportare i lavoratori affinché si intraprendano tutte le azioni necessarie per rispondere alle loro esigenze, come già fatto a dicembre con una lettera, a firma dell’intero Consiglio comunale, indirizzata a tutte le autorità interessate dalla vertenza, Ministro Carrozza in testa. Ma non è tutto: in questi mesi il Movimento 5 Stelle si è battuto in Parlamento per i lavoratori ex LSU con proposte, emendamenti e ordini del giorno che volevano impegnare il Governo a trovare una soluzione che andasse verso l’internalizzazione del personale per garantire stabilità lavorativa e salario dignitoso ai migliaia di lavoratori che in tutta Italia si trovano oggi ad affrontare questa crisi. Tutte proposte che il Partito Democratico, al Governo con l’allora Popolo della Libertà, ha bocciato. E’ per questo che mi stupiscono le preoccupazioni del neo segretario del Pd locale Stefano Mengozzi sul futuro di questi lavoratori, su chi continuerà ad occuparsene. A lui rispondo che noi continueremo a farlo, sia a Pomezia che a Roma, ma è bene che il Pd locale indirizzi le proprie critiche verso il suo partito che, ancora oggi al Governo, dovrebbe fare un passo indietro rispetto ai tagli previsti che coinvolgono il personale dedicato alla pulizia delle scuole