ROMA, RAPINA UN UOMO DOPO AVERLO ADESCATO, CITTADINO ROMENO RINTRACCIATO ED ARRESTATO

Al suo rifiuto il malfattore è andato su tutte le furie, ed ha impugnato un grosso coltello da cucina, sferrando un colpo alla mano destra del 27enne, rapinandolo poi del personal computer, del telefono cellulare e di 250 euro in denaro contante, fuggendo via. La vittima, non appena l’aggressore si è allontanato, ha chiamato il 112. I Carabinieri hanno chiamato un’ambulanza che ha accompagnato il malcapitato al policlinico “Umberto I” che a causa delle ferite riportate ne avrà per almeno 45 giorni. Le immediate indagini, avviate dai militari, grazie anche alla descrizione fornita dalla vittima, hanno permesso dopo alcuni giorni di appostamento, di rintracciare ed arrestare il rapinatore che era nuovamente in piazza della Repubblica, intento ad adescare altri “clienti”. Dopo l’arresto il 26enne è stato condotto presso il carcere di “Regina Coeli”, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.