ROMA, FERMATO RICERCATO ROMENO IN POSSESSO DOCUMENTI CONTRAFFATTI

L’uomo, condannato a 11 anni e 6 mesi di reclusione dopo essere stato individuato quale componente di una banda dedita a furti organizzati con l’uso delle armi, reati commessi nel suo Paese nel periodo compreso tra luglio del 2009 e marzo del 2010, era da tempo domiciliato nella capitale. Quando i Carabinieri lo hanno acciuffato il 47enne è stato trovato in possesso di documenti di identità validi per l’espatrio risultati contraffatti, motivo per cui è stato anche denunciato a piede libero. Il ricercato è stato portato nel carcere di Regina Coeli, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del perfezionamento delle pratiche necessarie per l’estradizione in Romania.