ROMA, SEQUESTRATI 150 METRI DI RAME: DUE ROMENI IN MANETTE

A dare l’allarme al 113 ancora una volta un solerte cittadino che, svegliato dai rumori, si è affacciato in strada ed ha notato alcuni uomini armeggiare nei pressi della ferrovia. Appena ricevuta la segnalazione, l’operatore della Questura ha fatto convergere sul posto alcune auto del reparto volanti e del Commissariato in modo da poter precludere ogni via di fuga ai sospetti. All’arrivo delle forze dell’ordine due persone, intente ad imballare una grande quantità di rame per agevolarne il trasposto, hanno tentato la fuga. Approfittando del passaggio di un treno, i due hanno cercato di far perdere le proprie tracce ma dopo un estenuante inseguimento a piedi sono stati raggiunti e bloccati dagli uomini in divisa. Identificati per O.B. e V.A., entrambi romeni, rispettivamente di 37 e 17 anni, non nuovi a furti del genere, sono stati accompagnati negli uffici del Commissariato Monteverde dove, al termine degli accertamenti sono stati arrestati. Messi a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria dovranno rispondere di furto Aggravato. Tutto il materiale recuperato è stato riconsegnato a personale dell’ATAC.