ROMA, TRE DENUNCE A PIEDE LIBERO PER RICETTAZIONE

I tre giovani, sorpresi dagli agenti in via Giolitti mentre tentavano di vendere uno smart phone a dei passanti per 700 euro, dovranno rispondere dell’accusa di ricettazione in concorso. Nel corso della perquisizione personale i militari hanno rinvenuto, nelle tasche del 22enne, anche 4 g di marijuana, motivo per il quale è stato segnalato al Prefetto quale assuntore. Il telefono cellulare è stato sequestrato, in attesa di restituirlo al proprietario.