ROMA, 7 ANNI DI VIOLENZE E VESSAZIONI, 40ENNE DENUNCIATO

In quella circostanza il personale sanitario, dubitando della versione accidentale fornita dalla donna, l’ha messa in contatto con un Centro Antiviolenza al quale però lei, per timore, non si è mai rivolta. Alcuni parenti e vicini, pur avendo sentore della drammatica situazione in cui la donna era costretta a vivere, per timore di ritorsioni non avevano mai informato alcuno della circostanza. Lo stress per i pesanti maltrattamenti nel tempo ha causato alla donna fortissime ricadute anche psicologiche, così come l’accadere di questi episodi in presenza  dei figli. È stato proprio il comportamento di uno di loro a far insospettire un insegnante che aveva spesso notato la donna dolorante alla schiena e claudicante. Ieri, per effetto del provvedimento della competente Autorità Giudiziaria C.D., 40enne italiano, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia San Paolo con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.