ROMA, CONTROLLI NEL QUARTIERE ESQUILINO: 4 GLI ARRESTI

Poco dopo è stata la volta di un cittadino Algerino di 52 anni che, in piazza di Santa Maria Maggiore, è stato fermato dagli stessi Carabinieri poco dopo aver borseggiato un turista francese. Infine, un Carabiniere del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante ha bloccato due scippatori di 25 e 30 anni, entrambi cittadini tunisini, che avevano derubato una ragazza romana di 30 anni. L’episodio è accaduto in via Nino Bixio, dove i due malviventi, dopo aver notato la donna maneggiare il suo smartphone, glielo hanno letteralmente strappato dalle mani per poi fuggire a piedi. Il Carabiniere, che aveva appena terminato il turno di servizio e che stava rientrando a casa, ha notato la scena e, insieme alla vittima, ha rincorso gli scippatori. Con l’aiuto di altri Carabinieri, allertati per le ricerche dei 2 ladri, il militare è riuscito ad intercettarli e a bloccarli, poco distante, recuperando il telefono che è stato, successivamente, riconsegnato alla vittima. Tutti gli arrestati, accusati a vario titolo di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, furto aggravato e furto con strappo, sono stati accompagnati in caserma in attesa del rito direttissimo.