ROMA, ALLA POSTA CON DOCUMENTI FALSI PER INCASSARE ASSEGNO, ARRESTATA

L’operatore allo sportello ha capito subito che  si trattava di un falso e con una scusa si è allontanato chiamando il 112. La truffatrice si è accorta di essere stata scoperta e si è immediatamente data alla fuga. La pattuglia dei Carabinieri, nel frattempo arrivata sul posto, ha rintracciato la 44enne in via Salaria angolo via Savoia. Rinvenuti e sequestrati dai militari dell’Arma anche i documenti falsi e l’assegno che la donna aveva esibito nell’ufficio postale. Arrestata dai Carabinieri, la donna è stata poi accompagnata in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.