POMEZIA, CELORI ATTACCA IL COMUNE: “NON SI ACCORGE DEI COSTI VERI E TAGLIA GIORNALI AD ANZIANI”

“Ancora una volta ce la prendiamo con i più deboli. Si impedisce agli anziani di leggere i quotidiani direttamente in biblioteca – scrive l’esponente di centro destra – mentre non si è inciso minimamente sulle vere fonti di sperpero. Del resto, sarebbe bastato il taglio della gratifica di un singolo dirigente per coprire l’intera annualità dell’acquisto di tutti i giornali. L’amministrazione cerca di giustificare una pagliuzza di costi mentre non si è accorto della trave composta dalle gratifiche, dagli appalti milionari e dalle consulenze ancora presenti in Comune. Siamo tutti consapevoli dei tagli ai Comuni da parte del governo centrale ma è pur vero che un sindaco ha tutti gli strumenti per il rilanciare il territorio che non sono quelli del taglio dei giornali”