ROMA, GIOVANE DONNA AGGREDITA E RAPINATA MENTRE TORNAVA A CASA

Nonostante le ferite riportate la giovane donna ha provato ad inseguire i due malviventi fuggiti in direzione di piazza Vittorio: lì ha notato una volante della Polizia e, dopo aver attirato l’attenzione degli Agenti, ha raccontato loro quanto accaduto. I poliziotti hanno prima telefonato al 118 per il trasporto in ospedale della giovane e hanno poi avviato le ricerche degli aggressori  coadiuvati anche da altri equipaggi inviati nella zona dal sala operativa della Questura. In brevissimo tempo, dopo sono riusciti ad individuare i due tunisini li hanno immediatamente li hanno bloccati stroncando sul nascere il loro tentativo di fuga. I due sono stati accompagnati negli uffici di Polizia dove hanno iniziato a dare in escandescenza colpendo con calci e pugni i locali del Commissariato. Riportati alla calma, i due, già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati per rapina aggravata in concorso.