ROMA, OLTRAGGIA AGENTI FINGENDOSI NAZIONALE RUGBY INGLESE

Gli agenti sono accorsi sul posto ma dopo averlo avvicinato per identificarlo, hanno ricevuto lo stesso trattamento. L’uomo è poi fuggito verso via del Tritone prendendo una scalinata per sfuggire agli uomini in divisa. Giunto in via Piacenza il fuggiasco è stato però raggiunto e dopo una breve colluttazione è stato bloccato. Identificato per J.G.. cittadino inglese, 21 anni da compiere, ha mostrato indole violenta ed una volta fatto salire a bordo dell’auto di servizio ha oltraggiato gli agenti per tutto il tragitto fino in Commissariato. Inoltre, l’uomo ha dichiarato agli agenti di essere un giocatore della nazionale di rugby inglese, e che era in Italia per disputare l’incontro del “Sei Nazioni” in programma questo pomeriggio allo stadio Olimpico. A quel punto gli investigatori, per accertare la veridicità delle dichiarazioni del soggetto sono andati personalmente nell’albergo dove è alloggiata la squadra inglese ed hanno parlato con il personale dello staff i quali però hanno riferito di non conoscere assolutamente il ragazzo fermato. Arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, al J.G è stato contestato anche il reato di lancio di oggetti pericolosi e per questo denunciato.