ROMA, IN MANETTE UNO SPACCIATORE E UN DENUNCIATO A SAN BASILIO

Il suo atteggiamento ha insospettito i poliziotti, che hanno voluto vederci chiaro e lo hanno bloccato. Il cane antidroga ha subito segnalato agli agenti qualcosa di anomalo. Pertanto, i poliziotti hanno deciso di effettuare un controllo nella sua abitazione dove sono stati  rinvenuti due involucri contenenti marijuana contenenti  complessivamente circa 350 grammi di stupefacente. L’uomo, R.G., 33enne romano, è stato tratto in arresto. Nel corso degli accertamenti effettuati è emersa un’altra abitazione nella disponibilità dell’arrestato. Nel cercare di individuare l’appartamento, situato in via di Valle Melaina, il cane antidroga ha improvvisamente rivolto le sue attenzioni verso un uomo, un 50enne, che stava camminando in strada. Ciò ha fatto scattare il controllo degli agenti ed il fiuto del cane, ancora una volta, si è rivelato determinante. L’uomo, infatti, è stato trovato in possesso di circa 30 grammi di hashish ed è stato conseguentemente denunciato per spaccio all’autorità giudiziaria. Terminata anche questa operazione, i poliziotti sono riusciti ad individuare l’abitazione da controllare. In questo caso, il giovane sorpreso all’interno è risultato detenere un modico quantitativo di hashish. E’ scattata per lui, pertanto, la segnalazione al Prefetto quale assuntore di sostanze stupefacenti.