ROMA, BORSEGGI DURANTE LA MARATONA DI ROMA

Le prime a finire in manette sono state 4 ragazze nomadi di età compresa tra i 25 ed i 31 anni. La banda di borseggiatrici è stata pizzicata dai Carabinieri della Stazione Roma via Vittorio Veneto lungo via dei Fori Imperiali. Le ladruncole si erano appena impossessate di una borsetta di proprietà di una turista statunitense che, ignara di quanto le era appena accaduto, si è allontanata con il suo gruppo. La refurtiva è stata, comunque, recuperata dai Carabinieri che, ora, si metteranno in contatto con la vittima per la successiva restituzione della refurtiva. Altri due borseggiatori, un cittadino romeno di 38 anni e una donna cilena di 45 anni, entrambi senza fissa dimora, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina nella zona di piazza di Spagna, dove avevano appena “alleggerito” una ragazza romana di 19 anni di una borsa contenente documenti, contanti e un telefono cellulare. In questo caso la refurtiva è stata recuperata e subito restituita alla proprietaria. Per i 6 ladri, la “maratona del borseggio” è finita bruscamente nelle camere di sicurezza dei Carabinieri, dove sono stati trattenuti in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.