ROMA, POSSESSO DI MARIJUANA E COCAINA, DUE PUSHER ARRESTATI

I due, alla vista dei poliziotti, hanno immediatamente aumentato l’andatura ma, subito inseguiti e raggiunti, sono stati bloccati poco alcune centinaia di metri. Il conducente del mezzo, una volta fermato, è  stato notato nascondere una busta ed il suo contenuto all’interno del sottosella dello scooter. Dall’immediato controllo, l’involucro è risultato contenere  una lampada al sodio ad alta pressione, spesso utilizzata per riscaldare e illuminare serre artigianali di marijuana. Durante il controllo presso l’abitazione del giovane sono stati rinvenuti alcuni barattoli contenenti marijuana per un peso di circa 170 grammi, oltre a due trita erba e ad una somma di danaro probabile provento dell’attività di spaccio. L’uomo, pertanto, al termine è stato arrestato. L’altro caso  cui sono scattate le manette, invece, è avvenuto in zona Casalotti. In un’abitazione di via Selva Candida, gli agenti del Commissariato Esposizione hanno individuato uno spacciatore che deteneva  presso la sua abitazione oltre 30 grammi di cocaina. L’operazione nasce dal continuo monitoraggio effettuato dagli agenti del Commissariato. Osservandogli spostamenti di alcune persone della zona di loro competenza, conosciute quali consumatori di sostanze stupefacenti, i poliziotti hanno notato che erano soliti recarsi presso uno stabile situato in via di Selva Candida. Ieri è scattato il blitz. All’interno dell’abitazione gli agenti hanno rinvenuto oltre 30 grammi di cocaina, parte dei quali già suddivisa in dosi, oltre ad un bilancino di precisione e a vario altro materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi. D.I., romeno di 24 anni, al termine è stato arrestato. Dovrà rispondere di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.