ROMA PUSHER SETTE IN MANETTE NEL WEEK END DELLA MOVIDA

E’ così’ finito in manette un 35enne romano, con precedenti, che è stato seguito dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma mentre faceva la spola tra un locale notturno e l’altro, spostandosi di continuo e fermandosi sempre per pochi minuti. L’uomo è stato trovato in possesso di alcune dosi di ketamina. La perquisizione scattata nella sua abitazione di via Accademia Albertina ha consentito di sequestrare altre dosi di ketamina, di MDMA e di cocaina, pronte per essere vendute ai giovani in cerca di sballo. Identica la conclusione della vicenda per 4 cittadini della Guinea di età compresa tra i 26 ed i 49 anni: pedinati fino ad arrivare ad un’abitazione di via Casilina, sono stati sorpresi proprio mentre stavano confezionando oltre 700 g di eroina. Sequestrati anche 340 g di sostanza da taglio e bilancini elettronici di precisione. In via Pesaro, invece, i Carabinieri della Stazione Roma Trastevere hanno arrestato un cittadino del Gambia di 29 anni che era intento a cedere alcuni grammi di marijuana ad un suo “cliente”, così come i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno bloccato un giovane pusher 20enne, originario della Tunisia, che stava contrattando con un giovane il prezzo per la cessione di una bustina contenente 10 g circa di marijuana. Ingente anche la somma di denaro contante, trovata nella disponibilità degli spacciatori, sequestrata poiché ritenuta provento dei loro traffici. I 7 arrestati sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere giudicati con il rito direttissimo.