LATINA, REATO DI OMICIDIO STRADALE, PRESENTATO IL DISEGNO DI LEGGE

Diventano 21 nel caso in cui a morire è più di una persona. Altro cambiamento rispetto all’attuale legge riguarda l’impossibilità di conseguire nuovamente la patente guida dopo la revoca in seguito a condanna definitiva. «Anche dopo la modifica del 2008, che ha introdotto delle aggravanti al reato di omicidio colposo (con pene dai tre ai 12 anni) – ha spiegato il senatore Claudio Moscardelli, primo firmatario, illustrando il ddl – viene quasi sempre applicato il minimo di pena», in più con l’effetto delle attenuanti si scende sotto i tre anni: «una sanzione sproporzionata rispetto alla gravità del fatto. Non c’è una deterrenza reale», cui punta invece l’introduzione del reato autonomo.