ROMA, GIOVANE SPACCIATORE INCASTRATO A SAN BASILIO

A quel punto la perquisizione è proseguita nella sua abitazione. Qui, all’interno dell’armadio della camera da letto, gli agenti hanno rinvenuto 20 grammi circa di cocaina e un bilancino di precisione, oltre ad un taccuino su cui era riportato un elenco di nomi e cifre riconducibili all’attività di spaccio; mentre nella cantina il giovane aveva nascosto uno zaino contenente quasi mezzo chilo di marijuana. Per questo M.I., 29enne romano, è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.