ROMA, ARRESTATI DUE VENTENNI PER TENTATO FURTO AGGRAVATO

Il fatto è avvenuto in via Trionfale, e il prezioso testimone ha tentato di seguire i due giovani ma, dopo poche centinaia di metri, ne ha perso le tracce indicando comunque alla Polizia la loro direzione di fuga. Poco più tardi, i poliziotti del Reparto Volanti sono riusciti ad intercettare il veicolo in Via della Camilluccia, a bloccare i suoi due occupanti, S.A. di 31 anni e F.G. di 21, e sequestrare anche alcuni arnesi atti allo scasso. Nella perquisizione effettuata successivamente nel box auto del più giovane dei due, allestita come una vera e propria officina meccanica, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato numerosi componenti meccanici, alcuni risultati rubati ed altri di dubbia provenienza. Il sospetto degli investigatori è che i componenti meccanici e di carrozzeria, riassemblati, potessero essere destinati al mercato illegale e utilizzati quindi per la vendita o le riparazioni di mezzi incidentati. A conclusione degli accertamenti quindi, S.A. e F.A., accompagnati negli uffici del commissariato Prati, sono stati arrestati per il reato di tentato furto aggravato e denunciati per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. Nei confronti di quest’ultimo, si è aggiunta poi anche la denuncia per riciclaggio.