ROMA, ARRESTATO GHANESE CHE AVEVA AGGREDITO IL SUO CONTROLLORE

0
109

Dopo essersi disfatto di un involucro gettandolo a terra si è dato alla fuga. Inseguito a piedi per quasi un chilometro è stato raggiunto nei pressi di via Napoli dove, a seguito di una violenta colluttazione, è stato bloccato e condotto in ufficio. Al termine dell’inseguimento è stato recuperato il sacchetto di cui si era liberato e all’interno del quale gli agenti hanno rinvenuto 7 dosi di marijuana. Identificato per S.K., 21 anni, originario del Gambia, al termine degli accertamenti è stato arrestato ed ora, oltre che del possesso dello stupefacente, dovrà rispondere del reato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L’agente colpito infatti, a seguito delle lesioni riscontrate, è dovuto ricorrere alle cure dei medici che, dopo averlo medicato, lo hanno dimesso con alcuni giorni di prognosi.