ROMA, TRE RAPINATORI ROMENI ARRESTATI PER FURTO AGGRAVATO D’AUTO

Avvicinandosi, i poliziotti hanno notato due uomini scendere dall’auto e fuggire alla loro vista. Ispezionando l’autovettura dalla quale i tre erano repentinamente scesi, gli agenti hanno constatato evidenti segni di effrazione con una portiera danneggiata, oltre all’impianto elettrico situato sotto il volante manomesso, con il chiaro intento di avviare l’autovettura. Inseguiti e raggiunti i tre agenti li hanno identificati per S.N.C., S.I.C., C.I., tutti cittadini rumeni tra i 23 ei 24 anni, residenti nel campo nomadi di via dei Monti Tiburtini. I giovani sono stati accompagnati negli uffici di Polizia e arrestati per tentato furto aggravato in concorso.