LATINA, IN MANETTE A SEGUITO DI ABUSI SESSUALI SULLA FIGLIA DELLA COMPAGNA

0
75

Agli agenti del Commissariato la donna, con una figlia minorenne, ha raccontato che di aver intrapreso con l’uomo un rapporto di convivenza ma che lui, sin dall’inizio, si era dimostrato violento maltrattando sia lei che la bambina. Le violenze sono culminate nell’ultimo episodio che ha spinto la donna a rivolgersi alle autorità. Qualche giorno prima della denuncia  l’uomo, in evidente stato di ebbrezza, era rientrato a casa ed aveva afferravato la bambina per i capelli sbattendola ripetutamente con violenza sul letto e picchiando la donna accorsa per difendere la minore, successivamente aveva anche abusato sessualmente di quest’ultima. Gli uomini del Commissariato di Cisterna, unitamente a personale dell’assistenza sociale,  hanno fatto visita alla donna presso il Goretti di Latina. Dai sanitari è stato diagnosticato alla vittima un trauma contusivo massiccio facciale e trauma cranico, con una prognosi di ventuno giorni, non escludendo che la stessa avesse potuto subire violenza sessuale.
Gli agenti della Polizia di Stato hanno provveduto a collocare la donna e la figli in una struttura protetta di Latina. Nel frattempo l’uomo veniva rintracciato e condotto presso la casa circondariale di Latina.