ROMA, ARRESTATE 5 PERSONE PER PROSTITUZIONE ED ESTORSIONE

Inoltre hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 29enne e un 38enne entrambi gigolò. I tre, in concorso con altre 2 persone, avevano tentato di estorcere 40.000 ad un uomo, romano, minacciandolo di denunciarlo per atti sessuali con minorenne e di rendere pubblico un video che lo riprendeva durante un rapporto sessuale. L’uomo infatti, contattato qualche giorno prima dalla escort polacca, aveva accettato la proposta di un rapporto sessuale a tre, con un’altra ragazza per la somma di 500 Euro. Due giorni dopo, l’uomo, sposato con figli, era stato avvicinato da due individui parzialmente travisati i quali, tramite un telefono cellulare, gli avevano mostrato un video relativo al suo rapporto sessuale a tre, chiedendo lui la somma di euro 40.000, minacciandolo, in caso contrario, di denunciarlo poiché la seconda ragazza sarebbe stata minorenne. A seguito del ricatto ricevuto l’uomo si è presentato presso gli uffici dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur per denunciare l’accaduto. Da qui sono scaturite le indagine che hanno portato a sgominare il gruppo criminale responsabile di quello che ormai era divenuto un vero e proprio modus operandi