REGIONE, SMERIGLIO “ON DEMAND PER FINANZIARE QUASI 200 PROGETTI”

Per la scadenza del 27 febbraio sono stati stanziati 1,1 milioni. Il finanziamento complessivo è per 78 progetti per oltre 200 istituti coinvolti. Nel dettaglio 47 progetti saranno attuati nelle scuole di Roma, 11 nei comuni della provincia della Capitale, 9 a Viterbo, 7 a Frosinone, 2 a Rieti e Latina. Per quanto riguarda le aree specifiche di intervento oltre il 38% dei progetti riguarderà il tema dell’innovazione, qualificazione e internazionalizzazione dell’offerta scolastica, il 18% disabilità, salute, prevenzione, benessere scolastico, il 16% integrazione e lotta alla discriminazione e al bullismo e il 12% l’educazione ambientale. “Tra la prima e la seconda tranche del bando ’On demand’ abbiamo finanziato poco meno di 200 progetti didattici. La partecipazione al bando, con ad oggi oltre 500 scuole coinvolte, è andata oltre ogni previsione e testimonia da un lato il protagonismo, dall’altro l’esigenza che la scuola pubblica ha di implementare con progetti aggiuntivi la didattica tradizionale. La Regione Lazio ha stanziato complessivamente per questi progetti 2,5 milioni, 400 mila euro in più rispetto a quanto previsto inizialmente, proprio per venire incontro a questa richiesta. Il bando ’On demand’, insieme ai progetti legati alla memoria, alla cultura e alla lotta all’omofobia, oltre agli interventi sull’edilizia scolastica, rappresenta il successo del pacchetto ’Fuoriclasse’” dichiara il vicepresidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio.