ANZIO, POLIZIA ARRESTA 40ENNE PER LESIONI DOPO DIVERBIO ACCESO

Alcuni cittadini presenti nei giardini, assistendo alla trasformazione violenta dell’alterco, hanno avvertito la Polizia. Quando la pattuglia è arrivata sul posto, i due erano ancora impegnati nella colluttazione. Gli agenti hanno accompagnato negli uffici del Commissariato Anzio Nettuno i due uomini, per procedere alla loro identificazione ed all’accertamento dei fatti accaduti.
Alla base del fatto, secondo le prime indagini, un lavoro non retribuito a R.E., 40enne, che durante la zuffa ha ferito il suo avversario alle braccia con le forbici, procurandogli anche la frattura di un dito della mano sinistra. Al termine degli accertamenti e delle verifiche degli investigatori R.E. è stato arrestato per lesioni aggravate.