LATINA, PAPA FRANCESCO: DONI E SALUTI PER LA PARROCCHIA DI S. DOMITILLA

A portarli è stato don Yoannis Lahzi Gaid, scelto da Papa Bergoglio un mese fa come segretario particolare, per anni viceparroco proprio a Santa Domitilla. Sabato sera è tornato nella “sua” parrocchia per celebrare la Messa e poi riabbracciare i fedeli. Erano tantissimi quelli che hanno partecipato alla cerimonia e poi alla festa. Il segretario di Bergoglio ha invitato tutti a seguire l’esempio che sta arrivando dal Papa. Don Yoannis è un sacerdote egiziano di rito copto, classe 1975, è nato al Cairo, cattolico, terzo di otto fratelli, parla l’arabo e prima di essere il segretario del Santo Padre ha lavorato presso la Segreteria di Stato. Da lì aveva espresso la sua volontà di poter accompagnare Papa Francesco nel viaggio in Terra Santa – ormai imminente – che assume un valore ancora più particolare per chi ha origini egiziane. Non immaginava che il Papa stava pensando proprio a lui come segretario particolare..