CERVETERI, NEL WEEKEND VISITA GRATUITA PER CITTADINI E TURISTI ALLA SCOPERTA DEL CENTRO STORICO

In occasione della mostra organizzata presso Palazzo delle Esposizioni dall’Azienda Speciale Palaexpo in collaborazione con il Musée du Louvre-Lens, CoopCulture, con la partecipazione della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale, del Comune di Cerveteri, ARSIAL Agenzia regionale per lo sviluppo e l’innovazione dell’agricoltura del Lazio e la Regione Lazio, Coopculture ha realizzato l’iniziativa gratuita per tutti che, dalla mostra, porta il visitatore direttamente a contatto con il territorio cerite.
L’idea è quella di offrire una nuova modalità di valorizzazione e comunicazione di un territorio strettamente legato a Roma e di creare un ponte culturale e turistico tra la Capitale e le zone etrusche.
ETRUS-KEY è la chiave che a partire dalla mostra apre la porta ad un percorso esperienziale che immerge il visitatore in un viaggio per conoscere lo straordinario valore di una terra che era un tempo quella degli Etruschi, signori del Mediterraneo, oggi quella che coniuga la ricchezza di siti di valore storico e archeologico universalmente noti, all’enogastronomia e al fascino di una natura incontaminata, a paesaggi di incantevole bellezza e a tradizioni che affondano le radici in una storia che appartiene a tutti.

Sabato 24 maggio alle ore 10.00 Apertura straordinaria e unica solo in questa occasione degli scavi in corso nel Pianoro della città antica. Gli scavi del CNR e della Queen’s University nei siti di Vigna Parrocchiale e Vigna Marini Vitalini. Il direttore dello scavo, professor Fabio Colivicchi illustrerà inoltre il cosiddetto Ipogeo di Clepsina, un complesso sotterraneo solo in parte esplorato con pitture murali e iscrizioni. Gli scavi canadesi hanno messo in evidenza una serie di strutture etrusche. Le ricerche del CNR hanno portato alla luce un grande santuario arcaico rimasto in funzione fino all’epoca ellenistica.
Appuntamento ore 10.00 Punto informazione Turistico, Piazzale Aldo Moro, Cerveteri.

Il pomeriggio alle ore 17.00 Itinerario guidato e degustazione di vini e prodotti tipici presso il Centro Etrus-key nel cuore di Cerveteri. Visita al Museo Nazionale di Cerveteri, alla Chiesa di Santa Maria, alla Chiesa di Sant’Antonio e della Rocca. La passeggiata si concluderà con vari assaggi di prodotti locali e di vini della Strada del Vino – Terre Etrusco Romane e della Cantina di Cerveteri e con una dimostrazione delle tecniche della ceramica antica a cura del maestro Amasio del NAAC, Nucleo Archeologico dell’Antica Caere, .
Appuntamento ore 17.00 Punto informazione Turistico, Piazzale Aldo Moro, Cerveteri

Domenica 25 maggio alle ore 10.00 itinerario guidato alla Necropoli della Banditaccia con apertura straordinaria concessa dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale, della Tomba delle Cinque Sedie scoperta nel 1865 e costituita da tre camere e un dromos di accesso scavati nel tufo. Prende il nome dai cinque sedili scolpiti in sequenza nella parete della camera laterale sinistra. Le poltrone scavate nel tufo hanno spalliera cruciforme, poggioli che scendono dall’alto verso il basso e sgabelli poggiapiedi. Un unicum nel panorama etrusco che viene aperto proprio per questa occasione. Prezioso il contributo del GAR, Gruppo Archeologico Romano, sezione di Cerveteri “Antonio Itri” e del NAAC, associazioni di volontari che da anni si impegnano sul territorio e contribuiscono fattivamente alla riuscita dell’iniziativa.