ARDEA, APPROVATE DALLA GIUNTA LA DELIBERA PER CHIEDERE FINANZIAMENTI OPERE PRIMARIE

Queste richieste nascono sulla base di quanto previsto dalla legge regionale numero 6 del 12 aprile 2007 per interventi straordinari per la riqualificazione urbanistico-ambientale e per il risanamento igienico sanitario e paesaggistico di ambiti territoriali individuati dalla Regione caratterizzati da gravi fenomeni di abusivismo edilizio e che riguarda, per il suo primo ambito, i Comuni di Fara in Sabina, Ardea, Rocca Priora e Aprilia. A tal proposito, soprattutto sull’area Montagnano si è espresso il sindaco Luca Di Fiori: “Siamo sempre attenti alle questioni che vengono della zona di Montagnano. A più livelli abbiamo fatto una serie di richieste e, grazie alla legge 6, abbiamo dato priorità assoluta alle reti idriche. E’ stato già concordato nelle prossime settimane un incontro con l’assessore regionale ai Lavori Pubblici Fabio Refrigeri per ulteriori finanziamenti per l’urbanizzazione di quella zona. Nel frattempo, siamo in attesa che ritornino finalmente approvati i piani di recupero. Cercheremo di tirare fuori il massimo da quell’accordo di programma stilato nel 2008 rimodulandolo e aggiornandolo alle esigenze attuali”.