CORI, LEGAMBIENTE ACCOMPAGNA GLI STUDENTI SUL TRENO VERDE

I ragazzi sono stati accolti nelle carrozze, per l’occasione allestite con una mostra interattiva per grandi e piccoli visitatori. Agli studenti è stato mostrato un percorso verso città più smart, sostenibili, a misura di cittadino e soprattutto libere dallo smog. Il Treno Verde è la storica campagna di Legambiente e del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane dedicata al rilevamento dell’inquinamento atmosferico e acustico e pensata per informare, sensibilizzare e promuovere tra i cittadini le buone pratiche per una mobilità sostenibile e per l’abbattimento delle polveri inquinanti, suggerire idee e nuovi stili di vita. Il convoglio ambientalista ha visitato dieci città italiane, da Palermo a Torino. Ogni tappa del Treno è stata oggetto del rilevamento scientifico dell’inquinamento atmosferico e acustico, realizzato in collaborazione col Laboratorio Mobile Qualità dell’Aria di Italcertifer che nella 26^ edizione ha monitorato anche il PM 2,5 per tenere alta l’attenzione sulla frazione di polveri più dannose per la salute. Il bilancio finale non è dei migliori. Da nord a sud, i grandi e piccoli centri italiani sono assediati da smog e rumore. Il primo imputato è e rimane il traffico e la mai sanata schiavitù dell’automobile, il mezzo con il quale la maggior parte delle persone continua a spostarsi, anche e soprattutto per la cronica assenza di serie politiche di mobilità urbana.