POMEZIA, INAUGURATA A PRATICA LA NUOVA SCUOLA DI VOLO PER PILOTI DI SUPPORTO

0
112

Il Generale S.A. è giunto alla base aerea scortato dai due motociclisti dell’Arma e da blindo della V.A.M. con militari armati ed è stato ricevuto dal comandante della base aerea e da un picchetto d’onore che gli ha reso il saluto come si conviene ad un capo di Stato Maggiore. Preziosa ha salutato tutti gli alti ufficiali e generali delle varie armi presenti, da quelli dell’esercito a quelli della polizia di Stato, della Guardia di Finanza, dei Carabinieri. Il Centro Addestramento Equipaggi Multi Crew di Pratica di Mare diventa così la scuola di volo avanzato dell’Aeronautica Militare, che non sarà seconda neppure a quella di Lecce. Alla cerimonia hanno presenziato autorità civili come il sindaco di Pomezia Fabio Fucci, associazioni combattentistiche e d’arma, ed ovviamente tutti i comandanti dei vari reparti di base nell’aeroporto militare di Pratica di Mare. La scuola svolge corsi per l’addestramento avanzato su velivoli plurimotore al fine del conseguimento del brevetto di pilota militare (BPM), cura l’addestramento basico del personale neo assegnato reimpiegato alle linee multi Crew. Saranno inoltre portati avanti corsi per il conseguimento delle qualifiche riconosciute dall’autorità civile competente (ENAVC), affinché tutti i piloti possano operare al massimo delle conoscenze tecnico professionali approvate anche dalle istituzioni (EASA/ENAC). I piloti dopo il corso saranno in grado di operare con sicurezza e professionalità, impiegati su moderni velivoli di supporto e di trasporto sanitario d’urgenza, di trasporto delle più alte cariche dello Stato e del personale delle varie forze armate e dicasteri italiani e internazionali, ivi compresi i voli a favore della protezione civile. E proprio questi moderni velivoli di supporto e trasporto necessitano infatti di una perfetta sinergia dei singoli componenti. Non a caso, l’equipaggio che si ottiene mediante l’insegnamento di moderne metodologie di Multi Crew Coordination, di Crew resource management e di conoscenze tecniche e normative in modo da congiurare le esigenze del volo militare con la necessità di muoversi in uno spazio aereo eterogeneo per tipologia di volo popolato da velivoli e normative civili. La scuola comandata dal colonnello Massimiliano Macioce, opera attualmente sui velivoli P180 Avanti 1 ed è dotata di un avanzato sistema di simulazione tipo “Alsim ALX” in grado di simulare sia velivoli plurimotori Generic Twin Pistone Engine e Generic Twin Turbofan jet, scenari realistici nonché problematiche tecnico operative, tutte le condizioni metereologi e le particolari operazioni di avvicinamento ai più importanti scali mondiali riprodotti fedelmente con aggiornamento continui del database. A simulare il volo nella carlinga del “Alsim ALX” lo stesso Generale S.A. Preziosa, che in una breve intervista ha ricordato come la scuola già operante a Lecce e quella più ambita dai paesi stranieri, quali quelli del Golfo, con molte richieste addirittura da parte di paesi emergenti dell’aria asiatica.