ROMA, SOTTO EFFETTO DI ALCOL AGGREDISCE IL CONDUCENTE DEL BUS. ARRESTATO SENEGALESE

Un passeggero senegalese di 33 anni, nella Capitale senza fissa dimora e già conosciuto alle forze dell’ordine, forse dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo, mentre l’autobus stava percorrendo la via Tiburtina si è avventato contro il conducente per costringerlo a fermarsi fuori fermata. La vittima, vista la situazione, per tutelare l’incolumità degli altri passeggeri, ha deciso di fermare il mezzo pubblico, ma nel frattempo alcune telefonate al “112” avevano già avvisato i Carabinieri di quanto stava accadendo a bordo. Così, quando il cittadino senegalese ha sceso le scalette del bus, è stato fermato dai militari della Stazione Roma Settecamini, nel frattempo intervenuti nel punto indicato dai numerosi testimoni. Alla loro vista, il 33enne è andato nuovamente su tutte le furie tentando di aggredirli, ma i Carabinieri lo hanno immobilizzato e portato in caserma. Dovrà rispondere delle accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.