APRILIA, CONTROLLO DEL TERRITORIO: 5 PERSONE DENUNCIATE

E’ poi toccato ad un 59 enne bulgaro, residente a Velletri e sorpreso alla guida del proprio veicolo in stato ebbrezza, come acclarato dai successivi esami clinici effettuati a seguito dell’impatto contro una recinzione privata. Le manette sono poi scattate per M.D., un 26enne del luogo, trovato in possesso di una Smart TWO, priva di targhe, avente il telaio palesemente contraffatto, nonché di dieci centraline di veicoli, sulle quali sono in corso approfondimenti volti ad accertarne la provenienza. Il provvedimento è poi scattato per un uomo di 35 anni, sempre del luogo, poiché trovato in possesso, a seguito di perquisizione domiciliare, di tre involucri contenenti cocaina del peso complessivo di 1,6 grammi. Stessa sorte per un romeno di 24 anni,  già sottoposto agli arresti domiciliari, che è stato trovato in possesso a seguito di perquisizione domiciliare di 25 grammi di hashish e 0,6 di marijuana, nonché varie armi da taglio del genere proibito. E ancora, un 31enne del luogo e segnalato alla Prefettura di Latina, per uso personale di sostanze stupefacenti, dopo esser stato trovato in possesso di grammi 0,3 di cocaina. Inoltre, il 6 giugno 2014, ad Aprilia, i Carabinieri del locale Comando Territoriale, hanno notificato ad un uomo di 62 anni del luogo, e già sottoposto agli arresti domiciliari, un’ordinanza di conferma della predetta misura, emessa il 5 giugno 2014 dal Tribunale di Latina. Lo stesso giorno, a Norma, i Carabinieri del locale Comando Stazione, hanno tratto in arrestoun 33enne in ottemperanza dell’ordine di esecuzione della detenzione domiciliare, emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Roma, dovendo espiare una pena residua di mesi 4 per il reato di porto abusivo di armi.