PROVINCIA DI LATINA, ARRESTI E DENUNCE A TAPPETO SUL TERRITORIO

Nella nottata del 6 giugno 2014,  i Carabinieri del Comando Stazione di Borgo Sabotino, hanno deferito in stato di libertà un 49 enne del capoluogo: sorpreso alla guida della propria autovettura, risultava positivo al controllo del tasso alcolemico. La patente di guida è stata ritirata, e l’autovettura sottoposta a sequestro. Sempre il 6 Giugno, in questo caso a Sperlonga, i Carabinieri del luogo hanno deferito in stato di libertà per possesso ingiustificato di grimaldelli e porto abusivo di armi, un pregiudicato 52 del del luogo. Sottoposto a controllo sulla via S.R. Flacca, dai militari operanti, a seguito di perquisizione veicolare e personale, l’uomo veniva trovato in possesso di  due coltelli di genere proibito della lunghezza rispettivamente di 22 e 19 centimetri, celati all’interno di uno zaino di tela legato al manubrio della propria bicicletta. All’interno dello stesso zaino venivano rinvenuti inoltre un cacciavite, un filo di ferro ed una torcia a led. Le armi e gli attrezzi sono stati sottoposti a sequestro. I Carabinieri della locale Tenenza, invece hanno concluso una lunga  attività investigativa a Fondi in merito al contrasto allo spaccio di stupefacente ed hanno deferito in stato di libertà per coltivazione abusiva di sostanze stupefacenti un 47enne del luogo. Il quale, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di una pianta di canapa indiana dell’altezza di 40 centimetri, di tre semi di canapa indiana e di un grammo circa di hashish. Lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.