POMEZIA, ACQUA POTABILE DAL 23 GIUGNO A SANTA PALOMBA

La struttura, a cui Edison aveva rinunciato restituendola al Comune di Pomezia, è da oggi direttamente gestita da Acea che distribuirà acqua potabile ai residenti. E’ stata fissata al 23 giugno prossimo la data in cui potranno cominciare ad essere stipulati i contratti tra i condomìni e Acea, mentre partiranno immediatamente le operazioni di lavaggio delle condotte e di analisi delle acque propedeutiche alla fornitura di acqua potabile nelle case. “Questo è un vero e proprio regalo che l’Amministrazione comunale si fa ad un anno esatto dal mio insediamento, garantendo ai residenti di Santa Palomba l’erogazione di un servizio primario che è un diritto che vogliamo assicurare ad ogni nostro concittadino – dichiara il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci – Con la presa in consegna della torre piezometrica da parte di Acea si chiude positivamente una vicenda decennale che ha creato per troppo tempo disagi e false speranze. Il grande merito è della mia Amministrazione comunale che in soli 12 mesi è riuscita a sbloccare uno stallo che durava da anni, con un riconoscimento particolare all’egregio lavoro dell’ing. Curci, dirigente responsabile del servizio, che ha assicurato un adeguato supporto tecnico e la necessaria continuità in questi anni”.  “E’ una vittoria per tutta la Città – conclude il Primo Cittadino – Un quartiere importante riceve finalmente un servizio essenziale come quello dell’acqua potabile che si aggiunge ad altri interventi rilevanti che hanno interessato la zona e che dimostra la serietà dell’Amministrazione comunale nell’affrontare i problemi di tutto il territorio, compresi i quartieri periferici”.